Home

 

Per il calcolo dello “Spessore” di una via d’arrampicata sportiva su roccia.

 

Marco Pukli, maggio 2017.

 

E’ un modo di dare i numeri e le stellette personalizzato.

 

A) Elementi considerati.

 

1

La linea.

2

Gli appigli.

3

I movimenti.

4

La roccia.

5

La disposizione degli ancoraggi (chiodatura).

6

Il materiale in loco (chiodatura).

7

La bellezza.

8

L’impegno richiesto (chiave di lettura).

9

Lo spazio vitale (la distanza dalle altre vie).

10

L’ambiente.

11

Assenza di elementi artificiali di disturbo (prese scavate, rumore strada, chiodi imprendibili, eccetera).

12

Per raddoppio punteggio item 7 “La bellezza”.

 

B) Calcolo del risultato.

 

Ad ogni elemento viene attribuito un punteggio da 0 a 3.

0 significa di nessun interesse; 1 significa poco interessante; 2 significa interessante; 3 significa molto interessante.

L’item 7 (la bellezza) vale doppio, e a tal fine viene utilizzato l’item 12.

In totale, si considerano quindi fino ad un massimo di 36 valori (12 x 3).

Per ottenere il risultato finale, compreso tra 0 e 3 e che rappresenta lo “Spessore” della via, si sommano i punteggi dei 12 elementi, secondo la seguente tabella:

 

Scaglioni

Punteggio

Valore risultante

 

1

da 0 a 5

0

-

2

da 6 a 12

1

*

3

da 13 a 17

1

*

4

da 18 a 24

2

**

5

da 25 a 29

2

**

6

da 30 a 36

3

***

 

C) Significato del risultato.

 

- (non classificato), probabilmente era una via da non chiodare.

1: (*), corrisponde a via di poco spessore.

2: (**), corrisponde a via di un certo spessore, in grado di suscitare emozioni di una certa intensità.

3: (***), corrisponde a via di notevole spessore, in grado di suscitare emozioni di notevole intensità.

 

D) Tabella per il calcolo dello spessore.

 

 

Nome Via:

 

Item

Descrizione

Valore attribuito (da 0 a 3)

1

La linea.

 

2

Gli appigli.

 

3

I movimenti.

 

4

La roccia.

 

5

La disposizione degli ancoraggi (chiodatura).

 

6

Il materiale in loco (chiodatura).

 

7

La bellezza.

 

8

L’impegno richiesto (chiave di lettura).

 

9

Lo spazio vitale (la distanza dalle altre vie).

 

10

L’ambiente.

 

11

Assenza di elementi artificiali di disturbo (prese scavate, rumore strada, chiodi imprendibili, eccetera).

 

12

Per raddoppio punteggio item 7 “La bellezza”.

 

Totale Punteggio (in cifre)

 

“Spessore”: Totale Valore Risultante (da 0 a 3)

 

 

E) Esempi.

 

 

Nome Via: IL CASTIGO

 

Item

Descrizione

Valore attribuito

1

La linea.

3

2

Gli appigli.

3

3

I movimenti.

3

4

La roccia.

3

5

La disposizione degli ancoraggi (chiodatura).

2

6

Il materiale in loco (chiodatura).

1

7

La bellezza.

3

8

L’impegno richiesto (chiave di lettura).

2

9

Lo spazio vitale (la distanza dalle altre vie).

3

10

L’ambiente.

3

11

Assenza di elementi artificiali di disturbo (prese scavate, rumore strada, chiodi imprendibili, eccetera).

3

12

Per raddoppio punteggio item 7 “La bellezza”.

3

 

Totale Punteggio (in cifre)

 

 

32

 

“Spessore”: Totale Valore Risultante (da 0 a 3)

 

 

3 ***

 

 

Nome Via: VULCANO PATATINA

 

Item

Descrizione

Valore attribuito

1

La linea.

2

2

Gli appigli.

2

3

I movimenti.

2

4

La roccia.

2

5

La disposizione degli ancoraggi (chiodatura).

3

6

Il materiale in loco (chiodatura).

2

7

La bellezza.

2

8

L’impegno richiesto (chiave di lettura).

3

9

Lo spazio vitale (la distanza dalle altre vie).

3

10

L’ambiente.

3

11

Assenza di elementi artificiali di disturbo (prese scavate, rumore strada, chiodi imprendibili, eccetera).

1

12

Per raddoppio punteggio item 7 “La bellezza”.

2

 

Totale Punteggio (in cifre)

 

 

27

 

“Spessore”: Totale Valore Risultante (da 0 a 3)

 

 

2 **

 

Settore “La Fontana” ad Albenga.

 

La Fontana (by PUK, 2017)

 

Nome

Sviluppo

Difficoltà

Note

Spessore (*)

A

Dülfer in fundo

25 m

7a

 

***

B

La guerra dei nomi

25 m

7b+

 

***

C

Tamahaq

25 m

7c

 

***

D

Se volo mi fermerò

30 m

7b

 

***

E

Timida

20 m

7a

 

***

F

Sotto la coltre

20 m

7b+

 

**

G

Orecchiette e broccoletti

25 m

6c+

Nella parte alta si passa normalmente a destra, moschettonando la placchetta. E’ possibile anche salire direttamente nel diedrino a sinistra (7a).

***

 

 

Nome

Sviluppo

Difficoltà

Note

Spessore (*)

1

Pizzicotto

20 m

7a+

 

**

2

Il castigo

30 m

6c

 

***

3

Cindy Wau Wau / Tota

35 m; 20 m

 alla prima sosta.

6c+

La seconda parte è facile ma meravigliosa.

***

4

Cavalca il masso

15 m

6a+

 

*

5

Aladdin

35 m; 20 m

 alla prima sosta.

7a+

La seconda parte è facile ma meravigliosa.

***

6

Bibibs

25 m

7a

 

***

7

Bengodi

30 m

6a+

 

***

8

Sidun direct

30 m

6b+

Partenza diretta per Sidun.

***

9

Attenti a quei due

30 m

6b

Parte dalla fessura di Sidun (originale) e prosegue diritta.

***

10

Superabundantia

38 m

7a

 

**

11

Zot

25 m

6b+

La rottura di un appoggio in partenza l’ha resa un po’ più difficile.

**

 

(Il palanchino magico)

 

 

Via parzialmente attrezzata con vecchi spit e chiodi.

 

12

Rubicunda

37 m

7a+

Via complessa; bella la parte alta, roccia un po’ fragile nella prima parte.

**

 

 

Nome

Sviluppo

Difficoltà

Note

Spessore (*)

A/1

Carro di buoi

18 m

7c

Nuova 2017; difficoltà da verificare.

***

B/1

Vulcano Patatina

20 m

7a

 

***

C/1

Dopamina

20 m

7b

Nuova 2017

***

 

 

E) Considerazioni finali.

 

L’attribuzione dello Spessore corrisponde al proprio giudizio personale su una via d’arrampicata sportiva su roccia. Il risultato ottenuto è quindi condizionato dalle proprie capacità di interpretazione delle caratteristiche dell’itinerario esaminato. Pertanto, ad una maggiore sottigliezza di interpretazione corrisponderà anche un maggior spessore di giudizio.

 

Pubblicato il giorno (di pioggia) 6 maggio 2017.

http://www.pukli.it/EXTRA/Spessore.htm

 

Stampa questo articolo in formato PDF